170255659 3795015187203063 6417331798960290433 n

โ€œLa vita รจ un'autostrada a senso unico di marcia, impossibile invertire o tornare indietro, folle sarebbe accelerare.โ€
E' una frase di Sergio Leone, che ha diretto in vita sua moltissimi film western, ad ispirare la nostra rubrica di oggi. E' l'infallibile pistolero non puรฒ essere che Luca Passerini.

๐—–๐—ถ๐—ฎ๐—ผ ๐—Ÿ๐˜‚๐—ฐ๐—ฎ, ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ ๐˜๐—ฒ ๐—ฆ๐—ฎ๐—ป ๐—•๐—ถ๐—ฎ๐—ด๐—ถ๐—ผ ๐˜€๐—ถ๐—ด๐—ป๐—ถ๐—ณ๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ ๐˜€๐—ฒ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฐ๐—ฎ๐˜€๐—ฎ; ๐—ต๐—ฎ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ฎ๐˜๐—ผ ๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ ๐—ฎ๐—ป๐—ป๐—ถ ๐—ถ๐—ป ๐—บ๐—ฎ๐—ด๐—น๐—ถ๐—ฎ ๐—ฏ๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐—ฐ๐—ผ ๐—ฏ๐—น๐˜‚. ๐—ค๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ถ ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐—น๐—ฒ ๐—ฒ๐—บ๐—ผ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฐ๐—ต๐—ฒ ๐—ฟ๐—ถ๐—ฐ๐—ผ๐—ฟ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป ๐—ฝ๐—ถ๐˜‚ฬ€ ๐—ฎ๐—ณ๐—ณ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ผ?
Eโ€™ proprio vero, quella maglia รจ la mia seconda pelle, quel campo รจ il giardino di casa mia e il mio posto nello spogliatoio .. beh, guai a chi lo occupava. Per meglio parlare di emozioni devo dividere in tre parti la mia storia col San Biagio.
La prima, nelle giovanili, dai pulcini agli allievi (prima del mio trasferimento a Pizzighettone). Ho sempre avuto la fortuna di giocare con bambini/ ragazzi fortissimi e quindi abbiamo vinto tantissime partite, campionati e tornei. Di quegli anni, porterรฒ sempre nel cuore la vittoria del Trofeo Mondani. Giocammo la semifinale contro il Piacenza e la finale contro la Cremonese. Due bellissime vittorie contro due squadre professionistiche e ho pure vinto anche il premio di miglior marcatore. Bella e speciale anche la vittoria della Coppa Lodi negli Allievi, ma il Mondani, a suo tempo, era un torneo con squadre importanti e per me ha un valore speciale.
La seconda parte รจ caratterizzata dal mio ritorno (nel 2004). Ero giovane, avevo tante richieste di mercato ma ha vinto il cuore. Sono stati 5 anni al top. Eโ€™ lโ€™emozione piรน grande รจ senza ombra di dubbio legata allo spareggio โ€“ salvezza contro il Codogno nel 2008. Io purtroppo ero mezzo infortunato a causa della pubalgia, ma ricordo ancora quel tiro cross di Cristian Tassi che si รจ insaccato davanti ai miei occhi. Il cuore รจ scoppiato di gioia.
La terza parte, invece, รจ quella del mio secondo ritorno nel 2014. Eโ€™ stata la piรน sentita perchรฉ volevo tornare e rimanere fino alla chiusura della mia carriera. Eโ€™ partita subito in salita, ma la gioia piรน grande rimane quella salvezza conquistata allโ€™ultimo secondo con il gol di Lorenzo Dโ€™Agostino. E abbiamo festeggiato fino a fine notte fonda. Amici prima che compagni di squadra.
In tutte queste tre parti, una cosa cโ€™รจ in comune: i derby col Casale! Essere il loro incubo, ad ogni etร  ed in ogni categoria, era motivo di orgoglio.

๐——๐—ฒ๐—ถ ๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ ๐—ด๐—ผ๐—น ๐—ฐ๐—ต๐—ฒ ๐—ต๐—ฎ๐—ถ ๐˜€๐—ฒ๐—ด๐—ป๐—ฎ๐˜๐—ผ, ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—น'๐—ฒฬ€ ๐˜€๐˜๐—ฎ๐˜๐—ผ ๐—ถ๐—น ๐—ฝ๐—ถ๐˜‚ฬ€ ๐—ฏ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ผ ๐—ฒ ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—ถ๐—น ๐—ฝ๐—ถ๐˜‚ฬ€ ๐—ถ๐—บ๐—ฝ๐—ผ๐—ฟ๐˜๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฒ?
Di gol ne ho segnati tanti. Nelle giovanili ho perso il conto ma sfortunatamente ho pochi ricordi. Ma In prima squadra me li ricordo tutti.
Il piรน bello rimane quello in un derby con il Codogno (vinto 1-0). Rientravo dopo una lunga squalifica e mi allenavo da solo un mese. Carlo Goldaniga mi inserรฌ a 20โ€™ dalla fine. Lancio lungo di Fabio Venturini, leggermente lungo perรฒ, e cโ€™era Massari in netto vantaggio. Ci stava per andare di testa ma con uno slancio sono riuscito a fargli un sombrero volante con la punta del piede, in una frazione di secondo ho recuperato lโ€™equilibrio e con una falcata alla Ibra, al volo, ho concluso con un perfetto diagonale, imparabile per Corbellini.
Quello piรน importante, invece, lo associo al gol che ho segnato nella finale playoff di ritorno contro il Tavazzano nel 2005. Eravamo sullo 0-0 e a noi bastava un pareggio, ma a 5 minuti dalla fine stavamo davvero soffrendo. Su un contropiede, Capitan Paolo Tosi si รจ guadagnato il rigore che di lรฌ a poco li avrebbe stesi. Vado io sul pallone e calcio nella porta dietro โ€œLa Trapulaโ€ murata di gente. Rigore โ€“ gol - boato dei tifosi. Cosa c'รจ di piรน emozionante?

๐—ฆ๐—ผ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฎ๐˜๐˜๐˜‚๐˜๐˜๐—ผ ๐—ฎ๐—ด๐—น๐—ถ ๐—ถ๐—ป๐—ถ๐˜‡๐—ถ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐˜๐˜‚๐—ฎ ๐—ฐ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฟ๐—ถ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฎ, ๐—ฎ๐˜ƒ๐—ฒ๐˜ƒ๐—ถ ๐˜‚๐—ป ๐—ฐ๐—ฎ๐—ฟ๐—ฎ๐˜๐˜๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ ๐—บ๐—ผ๐—น๐˜๐—ผ "๐—ฐ๐—ฎ๐—น๐—ถ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ", ๐—ฐ๐—ฎ๐—น๐—ฐ๐—ถ๐˜€๐˜๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฎ๐—ฟ๐—น๐—ฎ๐—ป๐—ฑ๐—ผ. ๐—–๐—ถ ๐˜ƒ๐˜‚๐—ผ๐—ถ ๐—ฟ๐—ฎ๐—ฐ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ ๐˜‚๐—ป ๐—ฝ๐—ฎ๐—ถ๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐—น๐—ฒ?
Il mio carattere รจ stato sempre molto caldo (peggio di me solo Balotelli?), perchรฉ sul campo da calcio ho sempre dato tutto e avrei fatto qualsiasi cosa per segnare e vincere. Cosรฌ mi piaceva provocare i difensori: si innervosivano e perdevano di concentrazione. E io segnavo.
Loro mi conoscevano e lo sapevano, cosรฌ cercavano di ripagarmi con la stessa musica: mi martellavano. Alcune volte si perdeva le staffe, a causa tensione della gara. Pensa che una volta sono quasi venuto alle mani, finita la gara, ma per fortuna รจ arrivato 
Luca Visigalli
 a dividermi.
Volete sapere comโ€™รจ finita? Proprio in quel frangente รจ arrivato lโ€™arbitro che โ€ฆ ha squalificato il Viso!
In unโ€™altra occasione invece, Marcato (Castellana), un bel falegname di 2 metri per 100 kg mi ha provocato tutta la partita. Quante botte che ho preso! A fine gara, mentre rientravo negli spogliatoi, gli ho โ€œgentilmenteโ€ ricordato che quella stessa sera sarei uscito con sua moglie a cenaโ€ฆ Ha iniziato a rincorrermi e per fortuna mi ha salvato 
Marco Ghiglietti
, altrimenti non ero qui a raccontarlo ahahahah.

๐—ค๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ถ ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐—น๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป ๐—ฐ๐˜‚๐—ถ ๐—ต๐—ฎ๐—ถ ๐—น๐—ฒ๐—ด๐—ฎ๐˜๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฝ๐—ถ๐˜‚ฬ€ ๐—ฒ ๐—พ๐˜‚๐—ฎ๐—น๐—ถ ๐—น๐—ฒ ๐—ฝ๐—ถ๐˜‚ฬ€ ๐—ณ๐—ผ๐—ฟ๐˜๐—ถ ๐—ฐ๐—ผ๐—ป ๐—ฐ๐˜‚๐—ถ ๐—ต๐—ฎ๐—ถ ๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ฐ๐—ฎ๐˜๐—ผ?
Generalmente una persona pensa al calcio solo per il risultato, ma in realtร  รจ fatto da tutti i rapporti che si creano al di fuori di quel rettangolo verde. Ho legato con tutti i miei compagni, e mi reputo una persona da โ€œgruppoโ€ per pizzate, serate, ecc. Dai miei esordi in prima squadra con Francesco Boffelli, Alberto Marconi, Billo Tosi, Viso e 
Andrea Marchettini
, fino agli ultimi anni con i fratelli Roby e Stefano Resta, Dโ€™Agostino, Christian Tassi, il Coma, il Lazza.. ma dovrei davvero citarli tutti perchรฉ ognuno mi ha lasciato dentro qualcosa. Tra gli allenatori ricordo molto volentieri Giacomino Pollastri, 
Mirko Grazioli
, Mario Gaddia oltre a Carlo Goldaniga e Oreste Fossati, il Bado!!!
Tutti i dirigenti, la famiglia Boffelli (quante tirate di orecchie dalla Paola) e con lโ€™attuale dirigenza il Pres, con il Botta, Roby ed Emiliano Faliva, ma anche tutte le persone volontarie che hanno gravitato attorno al Samba, da Romano Lucchini, al "DOC"Negri, Angelo Rossetti. La cosa piรน bella del Samba รจ proprio questa: le persone.
Venedo ai giocatori, invece, in porta nella calssifica dei TOP ci metto Sergio Tyson Sari, Luca Visigalli e Luca Comandรน. Quando erano in forma questi tre paravano anche le palline da tennis
In difesa la coppia Marconi โ€“ Boffelli era insuperabile. Palla o caviglia. Cmq non passavi. Anche con Resta e Dโ€™Agostino.. gli avversari passavano brutte domeniche.
A centrocampo, senza nulla togliere agli altri, io schiererei sempre Christian Tassi, Gian Passe e Roby Resta.
Davanti con Roby Raimondi eravamo una gran coppia. Anche assieme a Davide Campagnoli (peccato aver giocato solo un anno assieme) eravamo forse la coppia piรน forte della Prima Categoria
In gioventรน, in Seconda Categoria, non possono non nominare Andrea Facchini: era un killer. Lui 23gol, io 28. Infallibili sotto porta.

๐—Ÿ'๐˜‚๐—น๐˜๐—ถ๐—บ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ผ๐—บ๐—ฎ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ถ๐—บ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜€๐—ฎ๐—น๐˜‚๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ฐ๐—ถ: ๐—ฐ๐—ผ๐—บ๐—ฒ ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฑ๐—ถ ๐—ถ๐—น ๐˜๐˜‚๐—ผ ๐—ณ๐˜‚๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ผ ๐—ป๐—ฒ๐—น ๐—บ๐—ผ๐—ป๐—ฑ๐—ผ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—ฐ๐—ฎ๐—น๐—ฐ๐—ถ๐—ผ?
Innanzitutto spero che finisca tutta questa brutta storia, mi piacerebbe rivedere giocare tutti a calcio, i bambini al sabato pomeriggio, negli oratori.. Il calcio รจ davvero lo sport piรน bello!
Per quanto mi riguarda, ho preso il patentino dโ€™allenatore. Il pensiero di allenare cโ€™รจ. Ma mi piacerebbe comunque restare nel mondo nel calcio, anche come Direttore Sportivo. Perรฒ, lo sapete, viene fuori la mia pazzia, e a quasi 38 anni, ginocchio permettendo, un anno lo voglio giocare ancora! Eโ€™ uno spillo nella testa, ma non voglio lasciare il calcio con lโ€™immagine di me su un'ambulanza. Scenderei a compromessi; anche solo la presenza di spogliatoio, condividere la mia esperienza con i piรน giovani, e ogni tanto essere buttato nella mischia. Autonomia di 20 minuti eh, ma magari la metto lo stesso!!!